I Ringraziamenti di uno Scienziato


Non c’è nulla da aggiungere alle parole commoventi che abbiamo ricevuto.

Grazie.

Sono un neuroscienziato comportamentalista e lavoro ogni giorno con topi e ratti che tratto con dignità e, immancabilmente, affetto.
Nonostante sia dura doverli sacrificare, una volta finito il loro percorso sperimentale, stringo i denti e continuo.
Perché credo fermamente nell’indispensabilità della sperimentazione animale, sebbene non sia piacevole.
Perché se siamo a questo grado di sviluppo, benessere, durata e qualità della vita, è grazie a signori come Flemming, Jenner e tanti altri.
Perché il perseguimento della Conoscenza è un obbiettivo ben più nobile di tanti altri per i quali si sacrificano altrettante vite, ed in modo ben meno umano e compassionevole.
Perché “Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir Virtute e Canoscenza”, e troppo spesso mi scontro con ottusi umanoidi che hanno ceduto il raziocinio in cambio di emozioni preconfezionate da ignoranti o persone in malafede.
Grazie, perché sono stanco di star male per dover dire addio a topini, ai quali mi sono affezionato, per trovare cure che gioveranno a persone che ciecamente e in totale ignoranza mi metterebbero al rogo.
Grazie, perché sapere che ci sono altre persone che resistono, baluardi di razionalità ed oggettivo empirismo, a questa tempesta di pressappochismo, falsità e francamente idiozia, è davvero un conforto.

Massimo

Annunci

8 thoughts on “I Ringraziamenti di uno Scienziato

  1. *.* senza parole! Questo blog e’ eccezionale. Anche io sono una ricercatrice, il mio campo e’ la biochimica medica e faccio uso di tessuti animali per i miei studi. Come Massimo, sono stanca di confrontarmi ogni giorni con persone ignoranti che conoscono soltanto frasi come “li userei su di voi questi maledetti farmaci” oppure “li guardate mai negli occhi prima di ucciderli?”. Ci dipingono come dei mostri, degli assassini, macellai senza scrupoli bramosi di sangue animale. A nessun ricercatore piace uccidere gli animali, nemmeno al piu’ cinico. Le persone “comuni” credono che il mondo scientifico sia contro qualsiasi sperimentazione alternativa, ma non sanno che non ne esiste alcuna! Se fosse possibile fare studi comportamentali sul tofu io sarei la prima a sperimentarli.
    Da oggi questo blog ha una lettrice in piu’! Complimenti!

    Mi piace

    • Ci sono cose più patetiche. Ad esempio i buffoni ignoranti che dopo aver sparato pipponi sentimentalistici su quei dolci musetti degli animali sarebbero disposti a starsene con le mani in mano mentre la gente muore di cancro. Ecco, quello lo trovo più patetico.

      [OI]

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...