Animalisti che Pianificano Reati su Facebook


Il furto e le devastazioni subite da Green Hill, lo scorso 28 Aprile, si sarebbero potute prevedere semplicemente indagando sulle pagine animaliste di facebook e trovando link ad eventi di questo tipo.

Attualmente gli attivisti stanno pianificando, avvalendosi sempre di facebook, di ripetere tale azione in occasione della prossima manifestazione, prevista per il 27 Maggio, come potete vedere voi stessi cliccando qui.

Laddove la conversazione originale su facebook venisse rimossa, di seguito aggiungo uno screenshot della stessa (è un immagine di 1.7 MB, quindi, se si dispone di una connessione lenta, impiegherà alcuni secondi per caricare).

Generalmente, negli screenshot di animalisti che inveiscono sulla nostra pagina facebook (questi qui), oscuriamo i nomi. Ma non per questioni legali (è una pagina pubblica, quindi chi posta accetta implicitamente che i propri commenti vengano letti da tutti), bensì per una questione morale: ci dispiace esporli al pubblico ludibrio. In questo caso però, i nomi non verranno oscurati per fornire eventualmente agli inquirenti la possibilità di indagare su tali soggetti. Ci tengo comunque a precisare che la pagina di facebook dal quale è tratto lo screenshot è pubblica, visibile da chiunque.


[MV]

Annunci

72 thoughts on “Animalisti che Pianificano Reati su Facebook

  1. Il paragone tra i partigiani e gli animalisti mi lascia, come dire, perplessa.
    Ero abbastanza convinta che i partigiani avessero una causa GIUSTA, che riguardasse la GUERRA.
    Ah, no, aspetta, forse sono io che ricordo male…

    Mi piace

    • CHI E’ CHE SI E’ PERMESSO DI FARE E SCRIVERE CIO’ POSTANDO E PUBBLICANDO I NOMI DEI MIEI AMICI E IL MIO…IO RIPETO A SQUARCIAGOLA…. “IMPICCATEVI” CHE SAREBBE UN BENE PER LA SOCIETA’ SE SOGGETTI COME VOI FOSSERO ELIMINATI…………..IDIOTI…

      Mi piace

  2. Quello che mi lascia senza parole non è la stupidià ma l’odio. Molte persone , nella situazione in cui si trova il nostro paese, non hanno bisogno di verità, a loro non interessa neanche la verità, vogliono solo un obiettivo verso cui sfogare la propria rabbia e frustrazione. Oggi tocca alla sperimentazione animale, domani chissà. Grillo non è la soluzione per gli italiani ma un sintomo (però ora non voglio finire OT). In questi giorni sto pensando di andare via dall’Italia, e questa idea non mi è mai piaciuta, ma più che per emotivi lavorativi è per fuggire da un odio che non voglio e non posso più sopportare. Andarmene per me sarebbe una sconfitta ma ora come ora non so se ho ancora voglia di combattere per cercare, nel mio piccolo, di migliorare la situazione. Spero che in Italia siano rimaste persone più coraggiose di me.

    Mi piace

  3. Mi verrebbe tanta voglia di “segnalare” tutte questa pagine come “incitamento alla violenza verso persone disabili o malate”.
    Ma, in realtà, credo che dovrebbero essere segnalate per “eccesso di ignoranza e stupidità”. Ho cercato ma su FB manca questa opzione.
    Tra l’altro in un commento c’è scritto “a volte il fine giustifica i mezzi”. Ovviamente questo pensiero si applica per “salvare” qualche cucciolo di cane, ma non per salvare innumerevoli vite umane…
    Ormai ho rinunciato al tentativo di razionalizzare il pensiero di questi animalari da quattro soldi.

    Mi piace

    • Se si dovessero cancellare post o pagine facebook per eccesso di stupidità si perderebbe il 94% di facebook in una notte. Ciò non sarebbe una brutta cosa.

      Mi piace

  4. Sapete per caso come segnalare questo alle forze dell’ordine? Potrebbe essere utile per impedire a questi invasati criminali di delinquere ulteriormente.

    Mi piace

      • Gentile Questore,

        In quanto cittadino rispettoso della legge mi vedo moralmente obbligato a segnalare questo evento creato su Facebook (http://www.facebook.com/events/222995077817247/) che, da quanto si evince dalla descrizione e dai messaggi ivi contenuti , vuole essere la replica dei criminosi fatti avvenuti in località Montichiari lo scorso 28 aprile, replica che temo potrà essere più violenta dei fatti suddetti.

        Temo che tale evento, se portato in essere dagli organizzatori e dai partecipanti in data domenica 27 maggio 2012, porterà a danni ulteriori alla struttura monteclarense di Green Hill , e di conseguenza chiedo umilmente l’attenzione degli organi preposti per intervenire prontamente sull’atto criminale pianificato in questo evento, poichè credo che nessun Paese civile possa permettere che atti di violenza criminale avvengano alla luce del sole senza un rapido e deciso intervento..

        Ossequi,

        Michele Martinengo, Brescia.

        Ho inviato questa, ma temo non me la considerino.

        Mi piace

      • Se speri che quei fessi ti diano retta stai fresco. Anzi, è probabile che capiscano il contrario di quello che hai scritto e vengano ad arrestare TE. Fai in modo da avere un buon alibi per questa domenica, non si sa mai!

        Mi piace

  5. “Generalmente, negli screenshot di animalisti che inveiscono sulla nostra pagina facebook “, così scrivete. Eppure poco fa, per aver sollevato delle obiezioni sulle vostre di ingiurie, offese e improperi vari, mi avete bannata e cancellata.
    Però nel vostro sito leggo “È sempre bello ricevere delle garbate osservazioni da chi la pensa in modo diverso”. Io volevo veramente imbastire un dialogo per farvi capire con i dovuti le motivazioni sottese alle nostre posizioni, ma per fare questo bisogna andare oltre l’insulto per l’insulto. Ecco perchè vi ho mosso una critica contro l’incoerenza manifestata da voi nel lametare la “violenza e l’aggressività” degli animalisti, per poi fare voi stessi la medesima cosa. (ecco il link che lo prova: https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=400615213312935&id=199124936795298&notif_t=feed_comment_reply) Come si può dialogare così? E infatti mi avete semplicemente cancellata e bannata. E questo sarebbe il vostro modo di dialoare e argomentare? E’ molto triste.

    Mi piace

    • Non ho capito di che si parla né che cosa prova. La gestione dei ban è un po’ problematica sulla nostra pagina, perché andrebbero discussi uno per uno, ma d’altro canto a volte subiamo degli attacchi di massa che non permettono di andare per il sottile.
      Comunque se davvero vuoi dialogare in modo costruttivo, il che è da vedere, facciamolo pure qui che è più semplice.

      [OI]

      Mi piace

      • Si parla del fatto che ho criticato l’incoerenza di chi offende una categorie di persone definite “aggressive” e che non cercano il dialogo ma solo l’offesa, per poi fare la stessa cosa. L’ho scritto più volte e nessuno mi ha risposto, fino a quando non hanno cancellato i miei post. Quanto all’argomentazione, per esempio, avevo proposto un video in cui il Dott. Cagno. parla del fatto che la vivisezione danneggia la ricerca scientifica (ecco il link http://www.youtube.com/watch?v=QAF0v8XiTTk&feature=share) e, come tutta – esauriente – risposta ho ricevuto un “LOL”.

        Mi piace

      • Allora è presto spiegato il tuo ban. Abbiamo scritto molto chiaramente che prima di intervenire e argomentare desideriamo che si leggano almeno le FAQ, in cui rispondiamo alle obiezioni più trite e banali, quali sono appunto quelle di Cagno. Non abbiamo né tempo né voglia di ripetere ogni santa volta le stesse cose, per questo abbiamo scritto molto chiaramente che i post che non tengono conto di ciò che abbiamo già scritto vengono considerati spam. Se li tenessimo ogni volta che ce li postano, avremmo una pagina dedicata ai video di Cagno, o meglio al video di Cagno, sempre lo stesso.

        [OI]

        Mi piace

  6. Quanto al discorso del “trito e ritrito” potrei obiettare che anche i pro-vivisezione usano quasi sempre il solito campionario di frasi a effetto del tipo “preferite un cane o un bambino”? Ma, su questo, magari, ritorneremo in seguito.
    Quello che qui stò sottolineando è il mio disappunto per il vostro atteggiamento censorio e offensivo, che contraddice le vostre stesse premesse.
    Fin dall’inizio del post, si snoda un’invettiva corale contro gli animalisti, criticati perché “offensivi e/o aggressivi”, e questa si estrinseca esclusivamente attraverso una sfilza di ingiurie molto, molto pesanti. Nessuno ha scritto in maniera da mitigare i toni e spiegare in maniera civile il perché, secondo voi, la posizione degli animalisti è sbagliata. Come si può avere un dialogo sereno e costruttivo quando si legge che gli animalisti “non dovrebbero ripodursi” o che sono “una specie inferiore” o che “non dovrebbero avere diritto al voto”, tanto per scrivere le più “pittoresche”? Perchè non c’è, nella vostra pagina, un moderatore che si occupi di cancellare gli insulti di ambo le parti e di riportare la conversazione a più miti e costruttive linee guida, laddove invece vi è una pronta solerzia nel cancellare i commenti di chi solleva obiezioni senza insultare? Personalmente mi sono sentita offesa e denigrata nel leggere i commenti di chi si è scagliato contro chi si batte per i diritti degli animali defindendoli nei peggiori modi possibili. Volevo puntualizzare che chi si lamenta per un atteggiamento a suo dire sbagliato dovrebbe dare il buon esempio e comportarsi in maniera conforme a quello che professa essere il corretto modo di gestire le discussioni. Invece ho riscontrato soltanto violenze verbali gratuite e banalizzazioni/irrisioni del punto di vista altrui. Questo non mi sembra un atteggiamento né propositivo, né civile, né tantomeno conforme alla dignità della scienza nel nome della quale vi fregiate di parlare. E lo dico con estremo rammarico, non per provocare.

    Mi piace

  7. Ah. Dunque le cose stanno così? Voi censurate chi insulta voi (o anche solo chi espone il proprio punto di vista contrario al vostro senza offendere nessuno, come ho fatto io) mentre voi potete insultare gli altri indiscriminatamente e senza limiti di sorta? Mi sembra un atteggiamento molto discutibile.

    Mi piace

  8. “Non insultate nessuno”? Come può dire che non insultate nessuno? Legga il post a cui mi riferisco (http://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=400615213312935&id=199124936795298) e abbia almeno il coraggio di riconoscere che quello che c’è scritto è una sequela infinita di offese e ingiurie!
    “Attacchi molto duri” é un eufemismo per intendere lo scagliarsi contro le persone e scendere sul personale, ledendone pesanetemente la dignità. E quale sarebbe il discrimine per definire chi ha ragione e chi torto? “Chi offende di più vince?” Ma per favore! Chi è convinto della bontà delle proprie idee non ha bisogno di gettare fango sui propri interlocutori per affermare il predominio del proprio pensiero! Fare la voce grossa non equivale affato ad avere ragione! Significa soltanto non avere rispetto per il prossimo e per le sue idee. E come si fa a creare un dialogo se le premesse sono queste?

    Mi piace

      • Ah si? E dove di grazia? Io ho solo letto i commenti degli animalisti che hanno risposto difendendosi dai vostri barbari attacchi, i quali si sono scatenati fin dalla definizione iniziale di “orde di animalisti”, come se si trattasse di una manica di pazzi incivili. Siete stati voi i primi a offendere e a scrifere frasi del tipo (copio/incollo) “Mi fanno sempre più schifo”. Predicate bene e razzolate male…

        Mi piace

      • No guarda, non te lo lascio dire. La gente ci inonda la pagina tutti i giorni senza neanche aver letto quello che scriviamo, così come hanno inondato la pagina di panorama senza neanche aver letto il servizio e quella di Ignazio marino solo perché non condivide le assurde posizioni degli abolizionisti. Sarebbe compito del movimento animalista cetrcare di mettere in riga i propri membri, non nostro di mostrare comprensione verso chi si comporta come un barbaro.

        [OI]

        Mi piace

      • “Non me lo lasci dire?” La vostra è soltanto una pagina faziosa imperniata su un comune odio verso chi non la pensa come voi e dalla assoluta mancanza di volontà di cercare un modo di dialogare civilmente. Lo dimostra il fatto che quei commenti sono,a quanto mi risulta, ancora lì in bella mostra nella vostra pagina. Siete voi a comportarvi come barbari in quella pagina. Ebbene a questo punto, visto che vi proponete come esempi di virtù, modelli comportamentali cui la gente dovrebbe ispirarsi, in contrapposizione con i “violenti, maleducati, offensivi” animalisti, date un esempio di come “ci si dovrebbe comportare” e cancellate tutti i post in cui isnultate/augurate la morte/l’estinzione per mancata riproduzione e quant’altro dalla vostra pagina. Se il vostro scopo è quello di diffondere un messaggio a sostegno delle vostre tesi, non avete bisogno di corredarlo con minacce e insulti, dico bene? Date una prova di quello che dite di essere: dae una prova di “civiltà, rispetto ed educazione”.

        Mi piace

      • Quando tutti gli animalisti faranno la stessa cosa nelle loro pagine web allora immagino che verrà fatta anche in queste. Potresti chiederlo tu stessa! E già che ci sei, chiedi anche di smettere di manipolare le informazioni e le parole!
        Predichi bene e razzoli male.

        Mi piace

      • Ah ah ah! Sarei IO a predicare bene e razzolare male??? Sto’ morendo dalle risate! E a proposito, cos’è che dovrei chiedere? E cmq è comodo, molto comodo dire “hanno iniziato loro”. Poverini voi, che vi siete solo difesi… Ma per favore!!! Decidere chi ha insultato per primo chi è impossibile, e voi lo sapete benissimo, è che trovate più conveniente dire “loro ci hanno insultato prima” e continuare il vostro festival delle ingiurie, convinti di essere “giustificati” da questo. Io vi ho lanciato una sfida precisa: DIMOSTRATE di essere davvero migliori, fate quello che non ritenete che gli animalisti siano in grado di fare, dimostrate che sapete “elevarvi” e disquisire del vostro punto di vista scientifico senza offendere nessuno. Se prendete come scusa il fatto che “gli altri non lo fanno”, allora avete dimostrato quanto ho scritto io finora: siete solo degli incoerenti e vi lamentate dell’atteggiamento degli altri solo perché non la pensano come vo. Se invece di insultare voi, si unissero al vostro coro contro gli animalisti li accogliereste a braccia aperte. Siete VOI che predicate bene e razzolate male. Invece di continuare questa “partita di ping pong” (“hanno cominciato loro, allora noi rispondiamo”), visto che vi ritenete migliori e superiori, DIMOSTRATELO e date il buon esempio. Ma è più comodo arroccarsi dietro scuse… già, è molto più comodo. Ma quelli che sbagliano sono sempre gli animalisti, come no….

        Mi piace

      • Carissima “Amica di Zampa”, vorrei informarti che ti si è rotto il disco…
        Comunque essere accusati di incoerenza da un animalaro è il massimo!

        Grazie derf! Qualcuno che ha il coraggio di dirlo!

        Mi piace

      • E’ molto facile verificare chi ha insultato per primo. Quando è stato pubblicato “L’imperatrice nuda”?

        Noi trattiamo le persone esattamente come meritano, non siamo un’associazione caritatevole. Se qualcuno vuole dialogare e scambiare idee con noi, è benvenuto. Altrimenti verrà trattato come tratta noi.

        [OI]

        Mi piace

      • Per rispondere a te, rimando alla mia ultima risposta. Basta con questi giochetti, basta nascondersi dietro il “sono loro che insultanto”. Dimostrate di essere davvero migliori come dite, se davvero ne siete in grado.

        Mi piace

      • La piantate di dare conto a questo tizio che sta qui solo per aggredire e insultare? Purtroppo con certa gente non si può dialogare, l’unica cosa sensata è sbatterli fuori in modo da non disturbare quelli che riescono a scrivere un post senza sbavare insulti e accuse senza senso. Tra parentesi, anche io mi dichiaravo animalista prima di conoscere i pazzi furiosi che giravano negli ambienti animalisti. Alla fine negli ambienti animalisti il 95% delle persone civili se ne scappa e restano solo i pazzi!

        Mi piace

  9. Ah ah ah… “animalaro”… Mattix sei proprio comico. Apri i tuoi occhietti miopi e leggi quello che ho scritto. Qui le offese sono state unidirezionali e non sono certo partite da me. Dunque si: incoerenti eccome! Quanto a “L’imperatrice nuda”, scaviamo a ritroso e vediamo… il circolo non finirà mai. Reputo a questo punto sterile questa conversazione, dal momento che siete tutti impegnati a fare quadrato contro “il nemico”, i “terribili, pazzi, violenti animalisti”. A tal proposito vi ricordo che i fanatici mitomini sono ovunque, anche tra chi, come voi, sostiene la sienza per la scienza a qualsiasi costo e perfino contro ogni etica.
    Vi ringrazio per aver provato ciò che affermo. Avete dato prova di agitr accettando chi la pensa come voi e offendendo/maledicendo tutti gli altri, giustificandovi di “trattarli come meritano”. Godetevi dunque il vostro “circolo di taglio e cucito” con tanto di minacce, insulti e maledizioni varie annesse e connesse. Buon pro vi faccia. Ognuno ha il proprio modo di dare sfogo ai propri impulsi del resto. Io provo molto sollievo, perché ho capito che, dato che questo è il vostro modo di interfacciarvi, non verrete mai presi sul serio. E’ stato un piacere avere a che fare con voi, davvero. Grazie per avermi dato ragione con le vostre risposte inconsistenti e faziose. Buon pomeriggio 🙂

    Mi piace

    • Era “mitomani” ovviamente, la tastiera fa le bizze. Lo puntualizzo per evitare di sortire ance critiche per l’ortografia, come ha fatto Theodore, visto che a quanto pare ogni spunto è utile per dare addosso… Buona continuazione e divertitevi 🙂

      Mi piace

    • A parte il fatto che fortunatamente la mia vista è ancora perfetta, vorrei solo farti notare che ormai siete finiti anche su NONCICLOPEDIA (cerca “Green Hill”). Ormai siete una burla. Questo dovrebbe farvi riflettere un pochino.
      Questa è per quanto riguarda il modo in cui “ci interfacciamo” e il fatto di “essere presi sul serio”.
      Sottolineo il fatto che scrivo “animalaro” per distinguervi dagli “animalisti”.
      Io personalmente mi ritengo un animalista. Ma mi ritengo anche una persona razionale.
      Sai, ogni volta che porto il mio cane dal veterinario penso: “per fortuna che ci sono i farmaci”, a cominciare da quelli per sverminarlo, passando per gli anestetici di quando si è rotto una zampa, e tutti gli altri…
      Gli “animalari” invece è quella gente che rompe le proprietà altrui, danneggia gli uomini (e gli animali!) e che ha scarso senso critico.
      E comunque, tenderò a ripetermi, ma essere accusato di inconsistenza e incoerenza da un “animalaro” è proprio il massimo!!! (specialmente tenendo conto che non hai portato uno straccio di prova a tuo favore).
      Con “L’imperatrice nuda” puoi scavare a ritroso fin che vuoi, ma non troverai nulla. E’ un libro inventato tanto quanto “il signore degli anelli” (non c’è uno straccio di referenza in tutto il libro, se escludi le autoreferenze che valgono come una moneta da 3 euro). E ti metto anche un paio di link che smontano il tuo libro sacro.
      http://www.molecularlab.it/omgscience/?p=2823
      http://www.molecularlab.it/omgscience/?p=2825

      Detto questo, ti faccio il solito augurio che faccio a tutti gli animalisti:
      ti auguro non ammalarti mai, di essere sempre in salute, tu, i tuoi familiari, i tuoi amici e tutti i tuoi conoscenti affinché non abbiate mai bisogno di usare quei farmaci che tanto disprezzi e affinché tu non sia costretto ad andare contro le tue convinzioni.

      Mi piace

  10. AHAHAHHAHAHAAAA! LOL! Ho visto le news sul “raid animalista”, alla fine c’erano solo quattro ragazzini scanazzati che hanno pure preso legnate! Tanto leoni su Internet quanto conigli nella vita reale! Se sono questi i grandi ecoterroristi possiamo dormire sonni tranquilli!

    Mi piace

    • Fino a prova contraria quelli che organizzano/compiono reati siete voi “animalari”.
      Siete talmente ottusi e ignoranti (nel senso che ignorate completamente la scienza, e tutto ciò che vi ha dato fino ad adesso) che non capite che vi state solo facendo odiare con i vostri modi violenti di agire, nonché vi state rendendo ridicoli.
      Comincerò a rispettarvi il giorno in cui rinuncerete totalmente all’assistenza sanitaria! Fino ad allora sarete solo un ammasso di gente incoerente e ridicola (giuro che sto ancora ridendo per lo “sciopero della fame a staffetta!”)

      Mi piace

  11. Bene bene bene, abbiamo un sofista tra noi!

    Cara Amica di Zampa, la sostanziale differenza tra noi e… “qualunque cosa usiate per denominarvi” è semplice: Noi, per comprendere gli admin&utenti, portiamo sul tavolo fatti scientifici, verità, ore di laboratorio etc.. Ci sono studenti di Medicina (come me) di Biotecnologie o semplicemente persone con un minimo di cognizione sul peso e sull’importanza delle tesi che avvalorano la Sperimentazione Animale, voi chi avete? No dico, dalla vostra c’è gente come la Mereu e ho detto TUTTO. (Non voglio fare di tutta un’erba un fascio, sia chiaro, ma tanto per parlare un po’ di figure professionali “dalla vostra”)

    Puoi “sfrignolare” quanto ti pare su come noi non siamo “giusti” ed “equi”, oppure su come (come umanamente comprensibile) reagiamo a seguito d’insulti e minacce: non ci tange minimamente, anche perché tu parli di “morale”, una cosa che in un laboratorio è già insita: lavorare e ricercare per la vita, quella è morale.

    Con i tuoi “principi” hai mai salvato vite? No (e non nominare i cagnolini di Green Hill che facevano e fanno, quelli ancora dentro, una gran vita), la scienza? Sì. Fine della discussione, è ora che si levino “di culo” (passatemi il francesismo) questi filosofi-studenti-di-lettere-lingue-et-similia che vanno tanto raccontando di come loro siano “sensibili” ed empatici, quando in realtà siete solo dei PIGRONI incapaci di leggere un testo seriamente scientifico. 🙂

    Mi piace

    • Alessandro, dovresti sapere che se uno si va a iscrivere a lingue o al DAMS è solo perchè ingegneria e medicina sono difficili e ti fanno studiare le cose scientifiche…

      Mi piace

    • No beh, sono d’accordo quasi su tutto. La parte di “filosofi-studenti-di-lettere-lingue-et-similia” non la condivido. E neanche “PIGRONI incapaci di leggere un testo seriamente scientifico.”
      Sia ben chiaro che non sto prendendo le difese degli “animalari” ma che non ritengo queste affermazioni giuste.
      Conosco anche tenti biotecnologi che non sanno leggere/capire un articolo sicentifico!
      Anche in questo caso è meglio non fare di tutta un’erba un fascio.

      Mi piace

      • Parlo a ragion veduta, mattix. Ci sono passato da quei gruppi vari anni fa e me ne sono scappato appena ho visto quanti pazzi furiosi c’erano. Molti di essi erano studenti ultrafuoricorso di Lingue o del DAMS, fierissimi di essere totalmente ignoranti dal punto di vista scientifico.

        Mi piace

      • Ok, ma qui già si parla di casi limite, si parla già di “animalari” in sostanza.
        Che poi siano di qualsiasi facoltà è indifferente!
        Anche il dott. (?) Cagno (mi viene male a chiamarlo dottore) è un laureato in medicina (spero) e comunque spara una marea di baggianate!

        Mi piace

      • Cagno, se dovessimo guardare “da che pulpito scendono gli strali”, vedremmo che lavora come psichiatra. Somministra psicofarmaci.

        Mi piace

  12. era ora che chiudessero green hill,io da italiana e da madre sono indignata di dover far crescere i miei figli in un paese dove ancora si usa la sperimentazione(il termine giusto è tortura)su animali indifesi,indifesi come bambini,e la cosa peggiore è che tutto questo orrore è inutile perchè come ha spiegato il Dott.Veronesi i test effettuati su cani,gatti ecc..,non sono validi per noi essere umani in quanto i nostri organismi sono diversi,in più hanno inventato le cellule staminali proprio per effettuare test validi.Il problema è che i milionari padroni di queste fabbriche degli orrori preferiscono comprare e trucidare i cani in quanto costano meno delle cellule staminali,si tratta solo di arricchire le loro tasche.Nel 2012 non devono esistere più queste folli agghiaccianti assurdità,questi strascichi di mentalità alla hitler,nessuno si può permettere della vita o della morte di altri esseri viventi,cani o esseri umani non fà differenza,anzi sì,gli esseri umani hanno cmq la possibilità di difendersi!!!Se il denaro continuerà a farci compiere queste barbarie il mondo e le persone diventeranno sempre peggiori,e le conseguenze già si vedono,dobbiamo ritrovare i valori e i principi morali che stiamo perdendo….

    Mi piace

    • – Green Hill non è chiuso.
      – Se cerchi un paese dove non si faccia SA, mi sa che in tutto il mondo ci sono solo San Marino e forse Città del Vaticano.
      – Veronesi non è contro la SA.
      – I cani costano MOLTO di più delle staminali.
      – Leggi le nostre FAQ.

      [OI]

      Mi piace

  13. @simona rosati:il dott. Veronesi è un oncologo di fama mondiale, anche suo figlio è oncologo. la sua clinica è praticamente sotto casa mia, ed affermi che sia contro la SA? sicura che parliamo dello stesso medico?

    Mi piace

  14. Pingback: Pro-Test Italia – come abbiamo organizzato la manifestazione lampo | Pro-Test Italia

  15. Pingback: I Terroristi pianificano un attentato all’Istituto Mario Negri? | In Difesa della Sperimentazione Animale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...