Le Comiche della Kuan della LAV

Premessa: come abbiamo più volte evidenziato, la manipolazione dell’informazione è uno dei tre aspetti principali della propaganda animalista (gli altri due sono gli slogan semplicistici e le immagini ad impatto emotivo). Una delle manipolazioni più diffuse riguarda il caso Talidomide. Come andarono realmente le cose lo abbiamo scritto nei seguenti articoli:


Orbene, recentemente il senatore Giovanardi ha giustamente osservato:

Furono le donne incinta a fare da cavia: se la sperimentazione fosse stata fatta sugli animali si sarebbero evitate drammatiche conseguenze per migliaia di persone. È un terribile esempio da tenere ben in mente nel momento in cui alcune associazioni hanno lanciato una campagna per abrogare l’obbligo della sperimentazione scientifica sugli animali prima di mettere in commercio i farmaci.

Sennonché Michela Kuan, la biologa responsabile della LAV, si affretta a ribattere:

Tali frasi sono assolutamente prive di fondamento ed è paradossale come un esponente politico rilasci citazioni così palesemente soggettive e tendenziose […] È vergognoso che non venga riportata l’oggettiva storicità di quello che è successo, arrivando addirittura ad affermare il contrario. È indispensabile una corretta e completa informazione, diffondendo ai cittadini, troppo spesso vittime di informazioni ingannevoli e di parte, la verità sul paravento giuridico e scientifico su cui fonda le basi il fenomeno sperimentazione animale. [fonte]

Insomma, la Kuan invece di andarsi a studiare la bibliografia scientifica del caso, dimostra di dar credito alle manipolazioni della propaganda animalista, contribuendo lei stessa a diffonderle.

Saremmo bastati noi della Resistenza Razionalista a dimostrare l’infondatezza delle asserzioni della Kuan, tuttavia si è scomodato l’insigne scienziato, Professor Garattini, vanto di questo paese. Per leggere la risposta ufficiale di Garattini alla Kuan scarica il .pdf qui di seguito.


CS Silvio Garattini su attacco al sen. Giovanardi di Michela Kuan (LAV)


Nel medesimo post della LAV nel quale si reperiscono le precedenti affermazioni della Kuan, si legge inoltre:

Giovanardi, quindi, sfrutta le dovute implicazioni etiche legate a questa tragica pagina di storia dei diritti umani per giustificare inesistenti e deboli argomentazioni a favore della vivisezione, diffondendo un’informazione scorretta e difendendo la sperimentazione preclinica.

E No! Considerando il caso talidomide, semmai è proprio LAV che “sfrutta le dovute implicazioni etiche legate a questa tragica pagina di storia dei diritti umani per giustificare inesistenti e deboli argomentazioni contro la sperimentazione animale, diffondendo un’informazione scorretta e denigrando la sperimentazione preclinica”!

E dato che agli animalisti sono tanto care le antropomorfizzazioni degli animali, ne dedichiamo una alla Kuan:


[MV]