La Ridicola idea di LIDA di denunciare ProTest

L’idea dell’associazione animalista LIDA di denunciare ProTest al garante per le comunicazioni, per una fotografia che, a loro avviso, ritrarrebbe un rifugio per cani e non un laboratorio.

lida-foto

  • Per il manifesto di ProTest cliccare qui;
  • Per la fonte originale della fotografia, cliccare qui.

Subito dopo, il post ha ricevuto decine di commenti critici ma, l’admin della pagina, ha provveduto immediatamente a far piazza pulita, bannando i rispettivi utenti.
Sono comunque riuscito ad intervenire una seconda volta come admin di Perle Antispeciste.

lida-foto2


[MV]



Post Scriptum

Esiste anche un video del centro di ricerca da cui è tratta la foto in questione.



Aggiornamento del 31/5 ore 19:47

Questa locandina di Pro-Test Italia ha mandato in cortocircuito il cervello degli animalisti!
Dato che non riescono a credere che quella foto sia stata scattata in un laboratorio (nelle loro fantasia i laboratori sono lager), e dato che lo slogan “Animali e Ricerca insieme per la Vita” nella loro mente non può essere associato alla “tortura della vivisezione”… hanno creduto che tale locandina sia uno stratagemma di ProTest per farli partecipare, con l’inganno, ad una manifestazione “pro-vivisezione”…
… Ma certo! Che astuzia! Questo si che è un piano geniale: molto sensato far venire gli animalisti e poi, una volta giunti sul posto, farli manifestare assieme a noi a favore della sperimentazione animale! Tanto ormai che sono venuti, parteciperanno sicuramente!
Piano diabolico! Complimenti a Pro-Test per averlo congegnato.

tranello


[MV]

Annunci