Alienazione Antispecista Lecco

Curzio Malaparte fu uno scrittore toscano, nacque nel 1898 e morì nel 1957, si arruolo come volontario nella prima guerra mondiale e successivamente si unì al movimento fascista partecipando alla marcia su Roma e stringendo rapporti d’amicizia con i vertici del partito fascista, come Galeazzo Ciano.

Nel 1949 pubblicò un romanzo intitolato “La Pelle”, ambientato a Napoli durante l’anno 1943… ribadisco, durante l’anno 1943… ci tengo a precisarlo perché gli Antispecisti citano un brano di tale romanzo (racconto di fantasia) per rappresentare l’attuale sperimentazione animale, suscitando reazioni emotive ed istigando all’odio attraverso la creazione di un mostro nell’immaginario collettivo.

Alienazione Antispecista Lecco

La sfilza di commenti prosegue a lungo, ma non vale la pena di riportala oltre perché tanto sono tutti uguali.

Alienazione Antispecista Lecco - 02


[MV]